Stanno per iniziare i saldi! Eccoci pronti con strategie, un budget definito e consigli di moda!

creatore-di-collage-di-foto_ey0p9x.png.png
Tronchetto Chanel

CONSIGLIO NUMERO UNO

Se in saldo ci sono tutte le taglie di un maglione fuxia con delle righe verdi, non è effetto della crisi, è che il maglione è brutto e nessuno lo ha comprato prima e quindi, nemmeno avesse il 60% di sconto, NON compratelo adesso.

CONSIGLIO NUMERO DUE

Se il maglione dei vostri sogni c’è ma è una taglia più piccola della vostra, non pensate che ora vi metterete a dieta e quindi fra qualche mese sarà perfetto, NON compratelo. Fra qualche mese sarà cambiata la stagione e non lo metterete fino all’anno prossimo quando non andrà più di moda quindi rimarrà in giacenza nel vostro armadio a occupare spazio abusivamente.

CONSIGLIO NUMERO TRE

Se state facendo acquisti con i saldi, significa che la stagione sta finendo e che quindi questi articoli dovranno andare di moda anche l’anno prossimo, quindi o il costo è bassissimo e state per comprate un prodotto sapendo che fra 3 mesi lo potrete regalare alla Croce Rossa perché non andrà più di moda, e ne siete consapevoli oppure comprate qualcosa che anche l’anno prossimo sarà di moda.

In questo caso, ecco cosa vi suggerisco:

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI GENNAIO 2017

MAGLIONI, con maniche a palloncino. Ci siamo, sono tornate di moda le maniche che al polso si allargano, ma non a pagoda…a palloncino! E’ una moda passeggera, scomoda, perché queste maniche non si infilano sotto i cappotti, ma queste maniche sono molto belle soprattutto se sei alta ed hai le braccia lunghe. Quest’anno solo gli stilisti precursori le avranno messe in collezione, poiché andranno di moda davvero solo l’anno prossimo; probabilmente non se ne saranno vendute molte, e quindi le troverete in saldo: approfittate! Vale la pena prendere un maglione un po’ modaiolo ora e sfoggiarlo subito settimana prossima e poi tranquillamente anche a settembre del 2017, quando lo vorranno tutti e voi lo avrete già!

Www.antrophologie.com

CAMICE con i volants, queste sono davvero necessarie ed anche quest’estate andranno di moda, quindi abusatene! Compratene anche un paio! Tanto i volant per i prossimi mesi li useremo con continuità! Volant sulle spalle sono adatti per le ragazze con poche spalle, magre con poco seno che hanno bisogno di valorizzare la parte alta del corpo. Le rouches sul petto, per tutte! Fatto salvo che non abbiate la 4 di reggiseno…allora mi accontenterei di averle sui polsi!!

TRONCHETTI senza elastico a tacco basso. Il tronchetto NON sta bene a tutte. Il tronchetto con il tacco fine per me è un controsenso; bello da vedere ma scomodo. Il tronchetto è una scarpa molto invernale che protegge nei giorni più freddi, e direi anche piovosi, indossarlo con un tacco fine e quindi meno stabile non ha senso. Quindi, salvo che abbiate un porta scarpe alla Carrie Bradshaw, lascerei lo spazio ad un vero paio di décolleté con il tacco o ad un vero stivaletto con tacco 5 cm.

creatore-di-collage-di-foto_c7vfwg.png.png
Stivaletti made in Italy

piccolo segreto

Il tronchetto con l’elastico nella parte esterna del piede, è assolutamente OUT. L’elastico è utile, ma è un materiale economico, funzionale, ma non elegante. L’elastico deve essere nella parte interna dello stivaletto, in modo che aiuti la calzata ed aumenti il confort ma non deve essere visibile. La parta visibile è la parte più bella e può essere valorizzata da una zip di metallo o anche la pelle liscia. La bellezza delle scarpe di pelle risiede nella lavorazione della pelle stessa, il fatto di avere una bella parte di pelle lavorata, liscia, scamosciata o lucida rende la scarpa pregiata ed elegante.

Queste che vi propongo sono tutte scarpe bellissime, da Chanel a Gucci, passando da Valentino e Prada! Ma con i saldi potete ampliare la ricerca a moltissimi altri marchi, l’importante che siano made in Italy!

LAST but not LIST

TRONCHETTI VEG, non tutti vogliono una scarpa di pelle. I vegetariani, rispettosi del ciclo della natura, al massimo avranno 1 paio di scarpe di pelle nell’armadio, che consumeranno fino all’osso. Ed io consiglio loro di comprare un paio di ballerine o di scarpette con il tacco, se nell’acquisto vogliono tenere conto del minor impatto ambientale possibile nell’uso della pelle.

Un tronchetto vegano o vegetariano, deve essere di un materiale traspirante, e non di plastica che fa sudare il piede e causa muffe e funghi.

I vegetariani e vegani non comprano prodotti MADE in CHINA o in VIETNAM o in BANGALADESH… perché non vogliono sfruttare il lavoro di bambini o lavoratori senza diritti che sono costretti a lavorare senza protezione , respirando collanti e solventi tipici del mercato della calzatura altamente nocivi per inalazione e contatto. Se anche voi volete acquistare in modo più consapevole potete curiosare su questo sito.

http://www.opificiov.com

http://www.opificiov.com/it/online-boutique/woman

ed ora uscite…i saldi non sono inziati ma potete provare e girare con calma per vedere cosa vi serve davvero. Aprite l’armadio e vedete cosa dovete sostituire, e poi datevi un budget. NON uscite con il  ma con i soldi contati. I SALDI devono essere STRATEGICI.

Annunci