IL VERDE NON è DI MODA

green

Ma questo non deve fermare nessuno dal farne un largo uso nella propria vita privata!

Il verde è un colore continuativo, ogni anno qualche stilista ci crede e la collezione estiva gli esce verde… quindi comprando un oggetto, un vestito o un accessorio verde non si sbaglia mai.

Vediamo in sintesi chi può vestirsi di verde e chi no!

♡ SINTESI SCHEMATICA : chi può indossare il VERDE? ♡

CAPELLI CASTANI :   oui, si, yes,

CAPELLI NERI:          yes, YES, YEEESSSS

CAPELLI  ROSSI:       solo verde scuro e con moderazione

CAPELLI BIONDI:        solo verde scuro smodatamente

CAPELLI BIANCHI:       CERTO che SI!

Facile cadere in errore dopo aver letto questa sintesi…il verde sta bene a tutte? ANCHE NO. Se la carnagione non è abbronzata o olivastra, evitate il verde, qualsiasi sia il vostro colore di capelli, a meno che non sia il vostro colore preferito e che la possibilità di incontrare casualmente la nuova fidanzata del vostro ex non sia un argomento che vi interessi particolarmente.

PREMESSA o INDICE

Dicono che scrivere compulsivamente su un argomento sia sbagliato e noioso, quindi mi interrompo per fare un punto preciso dei paragrafi che seguiranno perché il VERDE è un argomento importante e molto ampio che non può estinguersi in un articolo di una paginetta; ognuno sarà poi libero di leggere quello che vuole, per fortuna non siamo a scuola e non sto scrivendo nemmeno un bugiardino di un prodotto medicale. Ognuno può leggere prima o dopo i pasti…meglio sempre lontano dalle ore di lavoro…ma questo è un problema del vostro capo.

  1. VERDE del guardaroba
  2. VERDE nell’armadio
  3. L’ARMADIO VERDE, sottotitolo: il verde negli oggetti di arredamento
  4. POLLICE VERDE da non confondersi con lo smalto verde
  5. VERDE in cucina
  6. VERDE d’invidia
  7. HULK

CAPITOLO 1 :                             VERDE nel GUARDAROBA

UN vestito verde deve esserci in ogni guardaroba! Io ancora non ce l’ho ma è questione di pochi anni e poi arriverà anche il mio momento. Un vestito verde si acquista in due momenti della vita:

MOMENTO A: da adolescenti quando non si ha ancora consapevolezza di se stesse e quindi ci si mette di tutto e si prova di tutto, e fa parte di quel processo di sperimentazione / acquisizione di coscienza necessario e fondamentale.

MOMENTO B: da donna consapevole, quando si sta bene con il proprio corpo, ci si senti bene con sé stessi e si è in equilibrio con il mondo e quindi si può osare, sapendo che le critiche rafforzano e non uccidono e che un vestito verde ci mette al centro dell’attenzione e facilita il dialogo con il mondo, o lo preclude per sempre. Ma anche questa può essere una decisione ed una scelta consapevole.

Da parte mia non sono mai stata un’adolescente sbarazzina e non sono, per ora, una donna equilibrata, quindi aspetto ancora questo paio d’anni di terapie psicologiche per acquistare uno splendido e sontuoso abito verde.

Il vestito verde per eccellenza al quale mi riferisco fa parte del patrimonio culturale di tutta la popolazione mondiale, e se così non fosse dovrebbe esserlo e chiunque non sappia di che cosa parlo si penta immediatamente e vada a documentarsi.

L’abito al quale mi riferisco è quello indossato da ROSSELLA O’HARA in VIA COL VENTO. Questa è per me l’eroina tra le eroine, donna tra le donne, sognatrice, testarda, maliziosa e volitiva. Una donna che sa tenere testa ad un uomo ma che ne è al contempo dipendente ed affascinata. E L’abito cucito con i tendaggi e le nappe del salotto di velluto, ed io lo trovo il simbolo dell’audacia, della poesia e della leggera dose di follia irrazionale che accompagna ogni donna del mondo.

c823841590b0f50a1f65b30dc21a49d2Scarlett green dress

A conferma della mia teoria, della necessità di un abito verde nella vita di ognuna di noi, vorrei portare anche un altro elemento, un altro abito stupendo che fa parte del patrimonio culturale di crescita collettiva con le amiche del cuore e che consiglio a tutte di condividere…

Questo è l’abito che indossava Carrie Bradshaw al momento della scena della visita all’appartamento dei sogni con l’uomo dei sogni BIG.

100207sex14400x400mn2

Cosa devo dire di più per avvalorare la mia tesi? Un abito verde serve e deve entrare nella vita di tutte noi, non bisogna sprecarlo e bisogna sceglierlo con cura. Ma è un MUST imprescindibile per un giorno speciale o per un giorno che vorrete rendere speciale …

E chi se ne importa se la vostra idea verrà calpestata derisa o non capita, l’importante è che sia genuina , sana e che vi rappresenti; per me bisogna sempre provarci perché “DOPOTUTTO DOMANI è UN ALTRO GIORNO”.

CREDITS

Essendo io una assoluta neofita ho preso le immagini in prestito dal net, la legittimo proprietario spettano tutti i diritti e le immagini saranno immediatamente rimosse al ricevimento di una sua richiesta.

Patricia Field: costume designe del vestito di Carrie Bradshaw

John Thomas: cinematographer

Sarah Jessica Parker : attrice

Victor Fleming: Director di Via Col Vento

Vivien Leigh : attrice

Annunci