image

Io sto con Valentino. E ci sono sempre stata. Anche quando ha deciso di non fare più squadra con Lorenzo, quando ci ha provato con la Ducati ed ha perso tutto e ora che è tornato in Yamaha, ed invece che ritirarsi a fare il team manager come gli consigliano in molti, si è rimesso la tuta ed è sceso in pista ed ha ricominciato a spingere…a dare gas e a divertirsi con i ragazzini per giocare e per vincere.
Oggi sentivo che era IL GIORNO e per questo ho voluto essere a Misano, per vedere la mia prima gara di moto GP e vedere trionfare Valentino con la sua famiglia di tifosi.
Ero letteralmente circondata da tifosi ed appassionati di ogni età e provenienza…sudati ma non sporchi…tifosi rustici ma genuini, con in mano una birra ed un panino con la salsiccia.

Ho scoperto che i tifosi sono tutti un po’ piloti…qualcuno di scooter sulle colline romagnole…altri piloti amatoriali che hanno corso sulla pista di Misano…sognando di essere “il dottore”. È bello vederli seguire la gara con gli occhi incollati sulla curva e con le mani con i pugni chiusi…pronti a dare gas insieme a Vale!
La gara è iniziata alla grande! La Pole era di Lorenzo, Iannone secondo e Vale terzo, ma subito il dottore si è imposto al primo posto e ha invitato tutti a seguirlo. I primi 10 giri li ho passati con il cuore a 1000 …non avevo mai visto i piloti inseguirsi, passarsi e sfiorarsi. È un’emozione forte da togliere il fiato. E vorresti che finisse subito e vorresti che non finisse mai, perché l’odore delle gomme, il rombo dei motori ti fanno vibrare. Ed è qualcosa di fisico…percepire le vibrazioni e la velocità, il passaggio dei piloti il rombo che si avvicina e poi scompare e improvvisamente il tuo sguardo si incolla allo schermo. Perché i piloti spariscono dalla vista e tu non capisci più nulla e senti il rumore dell’elicottero e tieni le orecchie tese per percepire le grida della folla sperando che questa agonia d’inseguimento ricomici come in una danza tra innamorati da cui ci si separa e ci si ritrova.
Oggi ho condiviso una passione intensa con l’Italia dei piloti. Mi sono emozionata, ho urlato d’istinto ed esultato a dismisura.
Ho vissuto delle emozioni fortissime e il mio cuore batteva all’impazzata. Da tanto non mi sentivo così viva e così felice.  A tutte le amiche che non sono volute venire e che non hanno potuto posso solo dire…che invece ne è valsa la pena…in ogni minuto.
A Valentino che ci ha messo l’anima la testa e la vita posso solo dire GRAZIE VALE 46, di esserci, di provarci sempre e essere uno di noi…uno di quelli che non molla mai e che anche se sbaglia e cade…si rialza e torna a vincere. Ci fai sentire orgogliosi di essere tuoi fan.

image

Annunci